(M5s) Honestà per il vile Marr-Ano

Premesso che per fare certe azioni bisogna veramente avere una faccia come il culo non da poco e che il grillino medio odia Renzi esattamente quanto la Lombardi non abbia in simpatia la Raggi, devo dire che quest’ultima novità mi riesce quasi a far provare pena per la situazione in cui si sono (di nuovo) messi da soli i picciottini di Beppe.

Hai passato anni a gridare Honestà con tutto il fiato che avevi in corpo e poi finamente vinci le elezioni un qualche comune dove..

Il più in gamba se ne va dal movimento (Pizzarotti)

Nelle circoscrizioni romane ci sono più parenti che nella gestione Alemanno

In Sicilia “copiano” le firme per far eleggere un proprio candidato

E adesso…

L’uomo di Alemanno, Raffele Marra, quello che sin dall’inizio aveva indispettito un pò tutto i Grillini perchè colluso, collegato, amico e collaboratore della “vecchia politica” ma imposto dalla Raggi, ha finalmente fatto parlare di se.

Si anche perchè fino ad ora il suo ruolo “chiave” non si era veramente capito quale fosse, ma alla fine è riuscito a fare qualcosa di bello, bello, bellissimo che mi sta facendo sbellicare dalle risate

Dove lo metti uno che viene dalla giunta Alemanno che è stata famosa per essere la piu’ clientelare e parentopoliana della storia di Roma?

Ovviamente alla direzione del personale (AHAHAH DAI RIDETE.. è vero…..)

E qual’è la prima cosa che fa?

Nomina suo fratello e lo mette a capo del settore turismo del comune (unico posto dove arrivano dei soldi ndr) con un aumento dello stipendio che arriva a CENTOVENTIDUEMILAEURO (122.000 Cucuzze) per una persona che non ha alcune esperiena nel settore turismo

Adesso anche volendo dire “Lasciateci Lavorare !11!!!” io qualche dubbio sulle competenze in generale continuo ad averlo. Nessuno ha fatto notare che la nomina del fratello, oltre ad essere moralmente indecente, è anche illegale?

L’articolo 7 del codice di comportamento dei dipendenti pubblici, in vigore dal 2013, recita:

“Il dipendente si astiene dal partecipare all’adozione di decisioni o ad attività che possano coinvolgere interessi propri, ovvero di suoi parenti, affini entro il secondo grado”

marra1

In poche parole basta che qualcuno faccia ricorso e la nomina verrà annullata. Ma prima di prendere queste decisioni possibile che non abbiano un team di persone (anche un paio) che sappia consigliarli sulla fattibilità delle cose che dicono e propongono?

Signori miei, io oramai l’ho presa a ridere anche se le conseguenze di questi incapaci, purtroppo, le pagheremo almeno per i prossimi 10 anni

Edoardo Bennato – Il Gatto e la volpe

 

Articoli Correlati