(M5s) La sbroccata di Raggi e le non risposte

Se io ti facessi un torto, accetteresti le scuse se ti dicessi “fatti i fatti tuoi” ? Se io ti offendessi, accetteresti mai una spiegazione che fosse sul tipo che io sono io e quindi devi accettarlo e stare zitto? Ma in particolare, con un interlocutore qualunque, se ad una domanda ricessi risposte che non c’entrano nulla pur di non affrontare la questione e, davanti ad insistenze, alla fine si offende pure e ti da del complottista, ma un bel “VAFFA”, ma di quelli veri, non glielo diresti?

Questa è la quotidianità di un “Mo Vi Mento” che si sta rivelando bugiardo, ipocrita ed in qualche tratto criminale, come solo la lega con Bossi ed i suoi scandali era riuscita in passato.

Per chi non lo sapesse ancora (pochi spero) la Raggi è stata beccata a fare la spesa ed a portare a spasso i bimbi con la scorta (Leggi qui). Niente di male, o poco di male (perchè comunque sarebbe vietato l’utilizzo della scorta per motivi personali a meno che non si sia sotto protezione ed a rischio di attentati, cosa che la Raggi non è) se non fosse che proprio sulla guerra alle auto blu ci hanno fatto mesi e mesi di campagne.

In poche parole, riprendendo un mio esempio già fatto, è come se il Papa fosse beccato ad andare a prostitute. Legalmente non è niente di rilevante, ma per la figura che rappresenta e per le crociate contro la frivolezza della carne, sarebbe poco perdonabile.

Insomma la sindachessa romana è stata beccata, in maniera pure piuttosto ingenua, con le mani nella marmellata e sul suo account twitter ha …. spiegato l’accaduto? Macchè scherzate? Negare, Negare, Negare sempre!!! O quantomeno dissumulare..

virginia-raggi-giornalisti

Ora senza fare populismi ed a prescindere dai colori politici, ideali e tutto quello che volete, ma a voi sembra una risposta? Chi ci mette fiducia, tempo, passione, vita ed in particolare sogni, nel seguire un movimento che ha promesso di cambiare il mondo, vi basta una risposta del genere?

E tutte le volte che avete fatto tam tam sui social per gli altri? Non vi eravate già un pò straniti per il “NO” dell’M5S alla riduzione delle autoblu al campidoglio? E le vostre campagne contro l’uso delle stesse in forma privata nei confronti degli altri, non meriterebbero almeno un risposta?

Ed invece no… perchè cari miei, se non ve ne siete resi conto, siete solo un mezzo, qualcosa che chi vuole avere potere usa a suo piacimento e che non si degna nemmeno di doversi giustificare. Va bene tutto, almeno provateci anche se fa un pò ridere come “Non ho capito l’email”.

Ma una risposta la vogliamo dare? Fermo restando che la sindachessa si lamenta anche che questi “giornalisti” hanno messo in mezzo il suo povero pupo, un minorenne, ma quanto siete bestie..

si però….

bimbo

….chi fu la prima persona a strumentalizzare il proprio figlio davanti ai media, per aumentare la propria visibilità e per dare l’idea di una mamma moderna ? Pure qui i giornalisti si sono permessi di riprendere a sua insaputa il bimbo che si metteva le mani nel naso?

Fosse che tra poco, dopo essere stato in giunta, pure il figlio della Raggi darà le dimissioni…

 

 

Articoli Correlati