(M5s) Non ci crederete ma la Muraro ora vuole aprire altre discariche

Ma voi ve la ricordate la campagna elettorale dell’M5s a Roma? #Marinodimettiti, non servono discariche ma solo fare la raccolta differenziata.Ridete, ma lo dicevano davvero.

Una delle affermazioni più risibili che abbia mai sentito in campagna elettorale è stata quella di Grillo che sosteneva quanto segue (Leggi qui)

“Basta nuove mega-discariche, inceneritori e monopoli! Dobbiamo percorrere nuove strade e andare verso leggi di riduzione dei rifiuti e una differente gestione con la volontà di realizzare il principio “da rifiuti a risorse”.”

malagrotta

Ora.. io penso ai pannolini sporchi e che ci facciano un nuovo casco per De Maio, ma tolto questo delle farneticanti promesse dei grillini ne avremmo a iosa. Ma quello che veramente mi ha sorpreso è la notizia dell’ansa di oggi (Leggi qui) che, in parole provere, riporta la volontà della Muraro di aprire nuove discariche a Roma.

Scusate un attimo…

Quella che è sotto inchiesta perchè pagata lautamente da Cerreoni? La persona poco trasparente che gestisce da decenni i rifiuti di roma?

Quella stessa persona che Il 22 agosto girava per la città dichiarando che la situazione dei rifiuti era stata risolta …. il che significa la chiusura definitiva della discarica di Malagrotta (leggi qui)

Quella stessa persona che pur essendone stata la responsabile dei controlli, non sapesse che i TMB dell’ama erano a mezzo regime e che richiese urgentemente la riattivazione di quello di Cerreoni che era stato chiuso per un’inchiesta, e di cui lei proprio non ne sapeva niente?

Quindi fatemi capire.

Pizzarotti è stato cacciato via dal movimento perchè si è permesso di far partire l’inceneritore anche se in campagna elettorale si era detto di no.

E la Raggi invece che sta mantenendo una giunta con due persone sotto inchiesta, che dopo aver detto di no alle discariche ora ne vuole aprire una nuova (chissà a chi la faranno gestire), che dovrebbe fare?

Uno vale uno e voi ci credete ancora?

 

Articoli Correlati