(M5s) Perchè non posso credere alle scuse della Raggi

Non voglio entrare nel merito delle vicende, delle prove, delle giustificazioni e delle scuse che Virginia Raggi ha trovato per ogni accusa che gli è stata portata perchè fondamentalmente oggi ha utilizzato solo un “non ne ero a conoscenza” o “mi avevano informato male”.

Una questione di competenze

Io lavoro nell’informatica da sempre, non sono forse il massimo esperto in qualcosa, ma avendoci sempre lavorato so benissimo che in un PC non puoi metterci l’acqua mentre è acceso per pulirlo o che se non attacco la corrente non si accende. So benissimo che se uso un programma pirata sto commettendo un crimine, so benissimo che se installo un programma per farci della grafica, con quel programma ci faccio grafica e non le pizze.

Un laureato in economia e finanza sa benissimo che se contrae un debito, sopra ci paga gli interessi e che quei soldi deve restituirli. Sa che cosa sono i tassi di cambio e anche se non è una cima, sa che in Italia esiste un regime fiscale con delle regole e leggi.

Un Professionista se non sa qualcosa si documenta, è la prima regola di lavoro specializzato.

Virginia Raggi è laureata in Giurisprudenza, ha lavorato nello studio di Previti che non è che prenda proprio tutti. E’ un pò come se vostro figlio fosse visionato e preso dalla primavera del Barcellona, qualcosa dovrà pur valere no? E’ stata presidente di due società piuttosto losche della sfera di Pieremilio Sammarco (anche lui come Previti legatissimo alla gestione economico finanziaria di Berlusconi) e ha lavorato come supervisore per il recupero crediti all’ASL di Civitavecchia.

Leggi anche: Quali sono i veri poteri forti dietro Virginia Raggi

Insomma come Avvocato sa come funziona lo Stato

Come posso credere ai suoi “non lo sapevo” o “mi hanno consigliato male” ? Che sia colpevole o no, ci penserà la magistratura a dimostralo, non vi fate ingannare da chi cerca di farvela passare come povera bambina inesperta e sprovveduta, considerando che alle spalle ha lo studio NUMERO UNO in Italia per le gestioni finanziarie.

Davvero credete che non sappia come funziona una rendita assicurativa?

Davvero pensate che non sappia come funziona la gestione finanziaria di un appalto?

Davvero credete che non avesse idea di come avviare procedimenti di indagine nei contronti degli appalti dell’Atac e il suo regime fiscale misterioso?

Davvero credete che non abbia saputo comprendere il parere dell’Anac sulla Muraro?

Davvero credete che già non sappia che non ha molte vie di fuga per una condanna?

Credete che un avvocato non sappia chi siano i Tredicine o i Cerreoni?

Credete ancora ai suoi “Non lo sapevo” ?

Giuni Russo – Alghero

 

Articoli Correlati