(M5s) Raggi: Non ci vado perchè è una passerella politica. Ok ci vado..

Dopo che la Raggi aveva preferito andare alla festa del “Fatto Quotidiano” piuttosto che andare ai funerali di Stato per le vittime del terromoto nel Centro Italia, adducendo come motivazione che per motivi di opportunità lei non si sarebbe prestata a fare una passerella politica per guadagnarne in visibilità (Leggi qui l’articolo) , subito dopo, resasi conto della figuraccia fatta, si è subito recata a a riparare il danno facendo presenza, da sola, quindi ottenendo anche una visibilità superiore.

amatrice

Se non è opportunismo questo… Aggiungiamoci che non essersi presentata ai funerali non è solo un insulto al Paese ed ai cittadini in difficoltà, ma che tra quei quei cittadini c’erano ben 52 cittadini romani e ben altri 18 che erano residenti nei Comuni della Città Metropolitana.

 

Articoli Correlati