(M5s) Squadristi in azione. Interviene la Pinotti

Quando si vuole instaurare un regime, la prima cosa che si fa è trovare il consenso degli strati sociali più bassi, il secondo passo  quello di trovare un mezzo di comunicazione popolare per le masse in cui fare proclami senza poter essere smentiti, il terzo e pericoloso passo è quello di utilizzare gli squadristi (persone che seguono senza pensare la dottrina del padre padrone politico) per intimidire e minacciare i giornalisti non graditi.

squadristi

“In un regime totalitario, come dev’ essere necessariamente un regime sorto da una rivoluzione trionfante, la stampa è un elemento di questo regime, una forza al servizio di questo regime. In un regime unitario, la stampa non può essere estranea a questa unità” – Mussolini, discorso ai giornalisti a Palazzo Chigi, 10 ottobre 1928, VI, 249 –

Federica Angeli è una bravissima giornalista che dal 2013 vive sotto scorta per aver assistito, testimoniato e documentato una sparatoria, che da tempo è stata fatta oggetto di minacce e tentativi di aggressioni da parte di militanti grillini, colpevole di aver fatto un eccellente lavoro di ricerca sulla storia, incongruenze e legami politici della tanto chiacchierata assessora all’ambiente Paola Muraro. Il solo fatto di aver portato alla luce la verità sull’inadeguatezza del personaggio, senza che ne il partito ne il movimento ne abbia preso le distanze, rende ancora più gravi le accuse di collusione della nuova giunta con determinati poteri forti presenti a Roma che spinsero alla cacciata del precedente sindaco Marimo (PD e M5s votarono insieme, non dimentichiamocelo…)

In particolare,un utente (ma non l’unico) vede coinvolta anche Anna Rita Leonardi del Partito Democratico della Calabria, anche lei pesantemente offesa ed ingiuriata che ha permesso l’intervendo del ministro della difesa Pinotti.

tw1 tw2 tw3 tw4 tw5

Quando un partito non interviene nei confronti di chi sbaglia, anzi non ne parla o minimizza, ricordatevelo sempre.. E’ COMPLICE !

Articoli Correlati