(Politica) E va bene così…. senza parole

Come non può il famoso brano di Vasco richiamare alla mente la gestione delle notizie del Movimento 5 Stelle? Quando si parla di loro, di come affrontare la loro cattiva gesstione, niente parole, una cortina di ferro scende su tutti loro.

Avevamo già parlato in passato della difficoltà dei grillini di produrre parole o concetti in generale, ma in particolare quando si tratta di affrontare qualcosa di negativo che li riguardi (Leggo qui L’assordante silenzio dei grillini romani) , ma con l’andare avanti del tempo sempre più scandali colpiscono il loro gruppo e niente, non riescono proprio a dire nulla.

Eppure….

Eppure se renzi pronuncia male una parola in inglese viene condiviso 10, 100, 1000 volte con titoloni in grassetto con su scritto “Sentite Kosa ha deto il premmier itagliano, Idegno tutti a kasa !111!!1 “, invece quando si parla di firme false a Palermo…. niente.. nulla.

Eppure qualche persona un pò sadica ogni tanto li stuzzica e gli scrive “e allora di questo non parli”? Come si comporta il grillino medio in questi casi?

Solitamente quando esce uno scandolo contro l’M5s posta degli articoli di default (si perchè qualcosa deve postare) e quindi ritira fuori cose già usate come bufale su expo, che i parlamentari si sono aumentati lo stipendio per la 29esima volta in questa settimana ma nessuno te lo dice, che i migranti protestano perchè hanno finito la benzina delle loro limousine.

Ma fateci caso, nei momenti di crisi il grillino non parla dei grillini fino a quando non trova qualche notizia che afferma di scagionarli (solitamente bufala) salvo poi tornare nuovamente nel suo assordante silenzio se ne escono altri.

(leggi anche La tassonomia degli elettori grillini)

Io spesso mi ci diverto a stuzzicarli ma oramai mi rispondono solo “sei della Kasta, Piddino” e non riescono manco più a provare a controbattere.

grillo

Alle volte mi chiedo come mi sentirei, guardandomi allo specchio, se della mia vita lasciassi decidere per me qualcuno che nemmeno conosco ma che mi ha solo ammaliato con le sue parole, che fa cose che non dovrebbero essere fatte ma che io non devo e non voglio vedere, che non ho diritto e potere di esprimere un mio pensiero e che quelli che mi fanno notare che sono un coglione iniziano veramente ad essere un pò troppi per poter dire a tutti che sono del PD. Altrimenti il PD avrebbe l’80% dei voti in italia se fosse vero.

Rimane solo una possibilità… avrebbero ragione quelli che mi danno del coglione.

Vasco Rossi – Senza parole

Articoli Correlati