(Società) Gli agnellini risolleveranno le sorti del paese

In questi giorni pre-Pasquali abbiamo assistito alla definitiva fine dell’intelligenza nella politica italiana dove oramai tutti, ma veramente tutti, sembrano aver capito che alle persone non interessi il bene del paese ma soltanto apparire e sentirsi protetti dall’oscurantismo della “morale superiore”.  Stiamo parlando del continuo susseguirsi di politici che da destra e sinistra si sono fatti rincorrere dai fotografi per offrire servizi in cui amoreggiavano con degli agnellini per sensibilizzare l’opinione pubblica a non mangiarli.

Ma di cosa parliamo ?

Io sono per la libertà più assoluta per cui se tu un agnellino non vuoi mangiarlo sono felicissimo per te, ma in democrazia non essendo un atto illegale mangiare carne, questo non dovrebbe essere un tema politico la cui unica finalità è quella di accaparrare un pò di voti senza guardare troppo in faccia sul come.

La Boldrini si è presentata alla camera con due agnellini e in mezzo a tanti “Lupi” ha detto di averli adottati per salvarli. Due considerazioni da fare che sono dapprima il perchè, se proprio si voleva fare un gesto carino, perchè non ha adottato due bambini siriani se proprio volevi fare un gesto buono? E perchè subito dopo esserti fatta le foto te ne sei liberando dicendo che non li potevi tenere a casa (CAPITE?? TENERE A CASA AHAHAHAH) perchè ha un gatto e non andrebbero d’accordo. Ve lo immaginate il condominio in cui avete un ministro che si riempie casa di conigli, agnelli, mucche, maiali e chissà quale altro animale da salvare? Si l’avrebbe fatto ma ha un gatto.. peccato

Berlusconi che era stato fotografato pochi giorni prima dal  macdonald a mangiare carne si è fatto riprendere mentre allattava un agnellino che, stretto tra le sue braccia, aveva tanto l’espressione di un animale che stesse chiedendo “Vi prego mangiatemi, lo preferisco”.

Un pò in ritardo è arrivata la Cirinnà, la madrina della legge sulle unioni civili degli omosessuali (qualcosa di buono l’ha fatto), che tutta di corsa alza la manina per attirare i cronisti e fa “Ma io sono anche vegetariana !! Qualche secondo di imbarazzo e poi l’hanno giustamente ignorata

Il Punto della questione

Sei vegetariano? Vegano? Sei per la difesa dei pidocchi? A me non interessa, se credi in quello che fai è giusto che tu lo faccia. A patto, sempre a patto, che tu non debba disturbare chi non la pensi come te. Essere Vegani è una scelta rispettabile, il disturbare gli altri è solo un modo per affermare la propria sensazione di inutilità per cui, come gli Emo che si tagliavano per sentirsi considerati, invece si passa dalla parte del torto marcio.

E se invece che farsi fotografare con gli agnellini e parlare di quanto è bello il mondo se invece che macellarli noi, si macellarssero da soli in modo da non crearci crisi di coscienza, si parlasse di economia, programmazione e politica? Io questo voglio dai politici, non queste buffonate.

E comunque.. che siate abbracciati ad un agnellino vivo o a uno appena uscito dalla brace, vi auguro Buona Pasqua

Articoli Correlati

WordPress spam blocked by CleanTalk.