(Società) I Vaucher del jobs act è giusto abolirli ?

Iniziamo con una precisazione di cui pochi sono a conoscenza. i Vaucher non sono stati inventati ne da Renzi ne dal Jobs act e sono riconosciuti come validi dal 2003 e che proprio con il governo PD ne è stata estesa l’applicabilità alzando la possibilità di cumulo dai 5.000 ai 7.000 annui. In poche parole una persona non può percepire più di 7k Euro l’anno perchè altrimenti bisognerebbe fargli un contratto di lavoro diverso e più continuativo.

Abolirli è giusto ?

Come sempre succede in Italia si fa una legge, mancano i controlli e quindi se ne abusa e l’unica cosa che è in grado di fare lo Stato qual’è? Quella di fare altre leggi o annullare ciò che si è fatto in precedenza lasciando il paese sempre nello stesso punto di partenza e indietro di decenni rispetto agli altri paesi.

Tanto per fare un’esempio, in Francia, Germania e Inghilterra sono largamente usati e nessuno se ne è mai lamentato, anzi hanno permesso l’inserimento nel mondo del lavoro di un’infinità di persone che ottenevano una retribuzione che però era valida a fini pensionistici e assicurativi. Insomma le famose chiamate a gettoni continuativi senza girarci troppo in tondo con le parole

In Italia i vaucher hanno tagli da 10, 20 e 50 euro e venivano tassati al 25% e nell’idea iniziale servivano a far emergere il lavoro sommerso come le manovalanze stagionali di raccolta nelle campagne, le donne di servizio, accompagnatrici di bambini o persone malate e tantissimi altri lavori che non erano continuativi.

Ovviamente, come abbiamo detto in precedenza, nel nostro paese non si è capaci (ma io sono convinto che non si voglia) di sorvegliare ciò che accade e quindi diverse aziende hanno iniziato a pagare i propri dipendenti anche per lavoro continuativi a vaucher intestandoli a diverse persone riconducibili al lavoratore stesso (a volte persino le madri) o altri casi in cui il limite dei 7000 euro è stato superato quasi del doppio come, guarda un pò che strano, diverse persone che hanno prestato servizio proprio dentro la CGIL (..e poi la Camusso ha pure la faccia come il c..o di fare la porta bandiera di quelli contro il vaucher).

Perchè invece di fargli la guerra e dare a loro la colpa del precariato, non si investono soldi nel fare controlli a tappeto e colpire chi ne abusa con multe salatissime ? Togliendoli riconosciamo nuovamente che in Italia il lavoro nero è tollerato ed è considerata una risorsa a cui tutti dovrebbero affidarsi per sopravvivere e che, come se non i sapesse, solo chi paga regolarmente le tasse è da considerarsi stupido, tremendamente stupido….

Insomma per farla breve…

“..vietare i vaucher perchè non ci sono controlli e se ne abusa, è come chiudere la stazione di Termini perchè dentro ci sono gli scippatori e non abbastanza polizia per contrastarli…”

 

Articoli Correlati

WordPress spam blocked by CleanTalk.